Città mondiale.

La città mondiale, annullando la distanza tra gli individui, mette a nudo il corpo che il contatto conferma. L’esperienza tattile fuga peraltro il sacro, che nell’esperienza primigenia accompagna il corpo, come anima. L’anima fugge dalla città mondiale. Ma questo fa di essa la nuova cattedrale: nuovo luogo della verità, dove si celebra il vuoto e si attende che il destino si compia.

Francesco G Bissoli.

8 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...