Anche se in cielo ci fosse un Dio … citazione di Emanuele Severino, segnalata da Vasco Ursini

Il pensiero di Emanuele Severino nella sua "regale solitudine" rispetto all'intero pensiero contemporaneo

Anche se in cielo ci fosse un Dio, è angosciante sentirsi creature effimere in mezzo al nulla, polvere che ritorna alla polvere e che solo alla libera grazia di Dio devono il proprio non essere un nulla.

Quando la filosofia pone l’uomo dinanzi al nulla, l’annullamento della felicità e della vita diventa irrevocabile ed estrema l’angoscia. L’uomo tenta in ogni modo di distogliere da essa lo sguardo, ma essa c’è, e riemerge nonostante ogni rimedio e ogni illusione. (E. S.).

View original post